Puntata del 19.1.2018

Alta cucina, autoimprenditoria, formazione continua e Genoteca

4job è il progetto innovativo dell’Ufficio Placement dell’ESU di Verona, il primo sportello in Italia creato all’interno di un ente per il diritto allo studio e dedicato ai laureandi ed ai neolaureati che si affacciano al mondo del lavoro. Gli eventi di interesse non mancano: si comincia mercoledì 24 gennaio con lo chef veronese pluristellato Giancarlo Perbellini, che racconterà di come si diventa imprenditori nel più che mai attuale mondo della cucina e delle proprie attività di Charity nel tempo libero. L’8 ed il 9 febbraio invece sarà il turno di “Startime”, una vera e propria scuola dell’autoimprenditoria che, grazie a testimonianze e lezioni teoriche da parte di docenti, manager delle risorse umane e giovani imprenditori, getterà le basi per creare la propria impresa di successo. Elisa Tagliani ne ha parlato con due dei protagonisti del progetto: Francesca Zivelonghi Commissario Straordinario ESU di Verona e Tommaso Aiello, coordinatore 4job.

La formazione continua offerta dal collegio Geometri di Verona non si ferma mai. Il mondo dell’edilizia è in continua evoluzione ed attualmente punta molto sulla riqualificazione dell’esistente. Per questo motivo il collegio di Verona è molto attento alle novità, attraverso lo sportello orientamento per i ragazzi che devono scegliere il proprio percorso formativo, ma anche e soprattutto per i professionisti che devono aggiornarsi, sono molteplici i corsi messi a disposizione dal collegio e toccano i temi più variegati: dal Piano Casa all’utilizzo delle nuove tecnologie di costruzione e monitoraggio. La figura del geometra quindi non è affatto estinta, ma diventa sempre più specializzata e formata. Il Presidente del Collegio Roberto Scali ed il tesoriere Romano Turri raccontano tutto ai microfoni di Elisa Tagliani.

Una start-up veronese, over 50! Nata da un pool di professionisti del mondo della medicina, DNA Pro nasce con l’idea di fornire test del DNA di facile reperibilità e consultazione, per aiutare le persone a costruire la propria “genoteca”, un bagaglio di conoscenza di se stessi e delle proprie predisposizioni. Ce lo racconta Sergio Barbieri, direttore scientifico di DNA Pro.

Buona visione

#elisatagliani  #taglianigruppoadv